Crociere in partenza da Venezia: nasce il nuovo terminal passeggeri

Scritto da 16/04/2014 Novità Nessun commento
Crociere Venezia

Venezia, che con le sue meraviglie storiche, artistiche ed enogastronomiche tanto lustro ha contribuito a donare al comparto crocieristico, festeggia quest’oggi un’importante tappa nel processo di ammodernamento della sua area marittima grazie all’inaugurazione del nuovissimo Terminal passeggeri della stazione crociere.

Nato dal recupero del vecchio magazzino adibito allo stoccaggio delle merci, il progetto del nuovo Terminal passeggeri di Venezia è davvero imponente tanto che, grazie ad un investimento di 12 milioni di euro ed ai 14mila metri quadri di superficie distribuiti su due piani, la splendida città lagunare può ora vantare in assoluto il più vasto padiglione terminalistico del Mediterraneo.

Da sottolineare, poi, che le dimensioni del nuovo Terminal passeggeri rendono il progetto particolarmente innovativo grazie ad uno standard mai raggiunto prima, ovvero di 2 metri quadri a passeggero.

Un traguardo particolarmente ambizioso, questo, che giunge dopo un anno di lavoro e a seguito di un’intensa attività di concertazione con numerosi attori della scena politica, amministrativa e portuale dell’area, oltre al plauso delle maggiori compagnie di navigazione.

In buona sostanza, il nuovo terminal passeggeri si pone come obiettivo quello di poter servire in maniera adeguata e certamente più scorrevole la contemporanea presenza di due navi da crociera che siano ormeggiate al terminal 107-108 e a quello appena restaurato, rispettivamente.

Nel commentare l’iniziativa, Sandro Trevisanato, Presidente di Venezia Terminal Passeggeri (VTP), ha dichiarato che “il terminal 109/110 – così è stato ribattezzato il progetto – rappresenta l’ultimo tassello del piano di riqualificazione dell’area marittima, che da un obsoleto porto commerciale è stata trasformata in una stazione passeggeri all’avanguardia”.

Dal canto suo  Vincenzo Di Donato, l’architetto che si è occupato di concludere la ristrutturazione e che ha personalmente firmato sia gli interni che gli arredi, ha affermato che “la sfida è stata quella di trasformare un capannone industriale in un terminal passeggeri, rendendolo dunque adatto ad accogliere le persone e dotandolo di tutte le funzioni e le tecnologie necessarie, sia a livello dell’accoglienza che di quello della sicurezza”.

Insomma, per le crociere in partenza da Venezia, da quest’anno in poi si configura una stagione ricca di maggiori agevolazioni logistiche e di una maggiore fluidità operativa per tutti gli addetti ai lavori.

Commenta

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato.

Vola in Crociera: i veri professionisti delle crociere! Chiama 0184 99 12 00