Dati CLIA Europe: crociere in crescita del +4%

Scritto da 17/06/2014 Novità Nessun commento
CLIA Europe

Dopo una fragorosa battuta d’arresto dovuta ai tragici fatti del Giglio del 2012, in Europa il comparto delle crociere torna nuovamente a crescere grazie non solo alle intelligenti politiche di pricing adottate dalla stragrande maggioranza delle compagnie di navigazione, ma anche per la sapiente e moderata immissione sul mercato di offerte e promozioni che ha agevolato la normalizzazione dei flussi di prenotazioni nei confronti di questo prodotto turistico.

Il trend di crescita appena evidenziato è stato confermato nella giornata di ieri anche da CLIA Europe, l’associazione europea che rappresenta nel vecchio continente le principali compagnie di crociere che operano a livello internazionale, i cui dati mostrano come il comparto crocieristico in Europa abbia generato un giro d’affari pari a 39,4 miliardi di euro, il livello più elevato mai raggiunto nella storia, per una crescita pari al +4% rispetto ai 37,9 miliardi del 2012.

In termini di contributo diretto generato dal comparto delle crociere, il nostro blog desidera segnalare che i dati di CLIA Europe evidenziano come questo valore si sia attestato nel 2013 intorno ai 16,2 miliardi di euro, con una crescita, quindi pari al +4,32% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Per quanto riguarda gli impatti di natura occupazionale, invece, il settore delle crociere ha garantito lavoro a ben 339.417 addetti generando, così, ben 10,5 miliardi di euro in retribuzioni. Un valore, questo, che rispetto al 2012 è cresciuto anch’esso del +4%.

Stando sempre ai dati di CLIA Europe, la crescita del comparto delle crociere è dovuta essenzialmente a tre fattori principali. Tra questi, in primo luogo si segnala il costante incremento dei passeggeri europei, seguito poi dai volumi di crocieristi imbarcati in porti europei e, infine, la costante supremazia della cantieristica navale europea che a livello mondiale gioca un ruolo di primissimo piano.

Del resto, restando sempre ai dati diffusi da CLIA Europe e pertanto autorevolissimi, nel corso del 2013 i cittadini europei che hanno optato per una vacanza in crociera sono stati ben 6,4 milioni facendo registrare, così, una crescita del +3,6% su base annua rispetto all’anno precedente. Come se non bastasse, la stessa quota di crocieristi europei rappresenta ben il 30% dell’intero traffico mondiale. Una percentuale, questa, che la dice lunga sul ruolo dell’Europa e del Mediterraneo per il business delle crociere.

E allora, cosa aspetti a prenotare anche tu una vacanza in crociera?

Per info maggiormente dettagliate, richieste di preventivo gratuito e prenotazioni con le migliori compagnia di navigazione del calibro di Costa Crociere, MSC Crociere, Norwegian Cruise Line, Royal Caribbean, Princess Cruises, Celebrity Cruises, Holland America Line, Carnival e tante altre ancora, non esitare a consultare il nostro sito web e/o a contattarci allo 0184 54 40 64 dal Lunedì al Venerdì dalle 08:30 alle 20:00 e il Sabato dalle 09:00 alle 18:00.

I nostri consulenti saranno lieti di illustrarti tutte le promozioni disponibili, le sensazionali offerte in programma ed i last minute più convenienti.

Vola in Crociera, #liberaituoisogni

Commenta

Il tuo indirizzo non sarà pubblicato.

Vola in Crociera: i veri professionisti delle crociere! Chiama 0184 99 12 00