navi da crociera - Blog Crociere - Vola in Crociera

Costa Smeralda e Costa Venezia

Scritto da | Curiosità, Novità | Nessun commento

La nuova nave di Costa Crociere entrerà in servizio ad ottobre del 2019, il suo nome è Costa Smeralda. Sarà la prima nave “Green” ossia alimentata con il combustibile fossile più pulito al mondo: il gas naturale liquefatto LNG. Questo gas sarà immagazzinato a bordo delle navi e utilizzato per produrre il 100% dell’energia necessaria sia alla navigazione e sia a tutti i servizi di bordo, grazie ai motori ibridi a doppia alimentazione. Questa importante innovazione contribuirà significativamente a tutelare l’ambiente riducendo le emissioni di gas di scarico.

Al taglio della prima lamiera hanno presenziato il direttore generale della compagnia Neil Palomba e l’amministratore delegato dei cantieri navali Jan Meyer. Costa Smeralda entrerà in servizio ad ottobre del 2019 e farà un itinerario nel mediterraneo. Un importante investimento, circa un miliardo di dollari, per una regina del mare lunga 337 metri, larga 42 e con 8,8 di pescaggio massimo, avrà una stazza lorda di oltre 180mila tonnellate con più di 2600 cabine che potranno ospitare circa 6600 passeggeri a bordo, la sua gemella verrà varata nel 2021.

 

L’annuncio è frutto di un accordo di collaborazione tra la compagnia italiana ed il Consorzio Costa Smeralda, il Consorzio che si occupa dello sviluppo e della promozione della principale area turistica della Sardegna e detentore del marchio Costa Smeralda. La partnership prevede inoltre una serie di iniziative congiunte che verranno rese note nei prossimi mesi.Le cabine, progettate dallo studio milanese Dordoni Architetti, si ispirano al tema “Italy’s Finest” che caratterizza entrambe le nuove navi di Costa Crociere.Le cabine porteranno gli ospiti alla scoperta del “Grand Tour” attraverso l’Italia. Partendo dal ponte 4 con Palermo, il viaggio procede verso Nord attraverso 11 ponti, dove ogni ponte è ispirato a una delle più belle e rappresentative località italiane, come CapriRomaVeneziaMilano, per terminare con Bellagio al ponte 17.Gli ospiti avranno la sensazione di fare una camminata in ognuna delle città che danno il nome al ponte, grazie all’utilizzo di colori simbolici per pareti e moquette e pannelli fotografici alle pareti.

In attesa dell’arrivo, a partire dal 2019, di 4 nuove navi, che permetteranno a Costa Crociere di crescere ulteriormente sia in Europa che in Asia (2 navi sono per il marchio Costa Crociere e 2 per Costa Asia), la compagnia italiana ha infatti deciso di accelerare il rinnovamento della sua flotta, ufficializzando la cessione di Costa neoClassica, attualmente  una delle navi con più anni di servizio, e dopo anni passati in Cina rientrerà invece Costa Victoria  per la primavera 2018, ed andrà a fare per primavera ed estate un itinerario nel mediterraneo.

Il giorno 01 Novembre 2017 si è svolta a Monfalcone, presso la Fincantieri, la cerimonia della moneta per la nuova Costa Venezia, che entrerà in servizio nel 2019 ma progettata e costruita esclusivamente per il mercato cinese. Questo momento simbolico della costruzione è stato celebrato con un evento a cui hanno partecipato in collegamento dalla Cina funzionari governativi, partner commerciali e alcuni dei massimi dirigenti di Costa Crociere. «Siamo particolarmente emozionati per il progetto di questa nuova nave, studiata per offrire la miglior esperienza possibile ai clienti cinesi. Costa Venezia rappresenta il simbolo del forte impegno e della fiducia che riponiamo nel mercato cinese, il mercato che sta crescendo più rapidamente al mondo nel settore delle crociere. L’arrivo della nave nel 2019 ci consentirà di incrementare l’offerta dedicata agli ospiti cinesi, rafforzando la nostra posizione di leader nel Paese», ha commentato Michael Thamm, Ceo del Gruppo Costa e di Carnival Asia. Costa Venezia avrà una stazza lorda di 135.500 tonnellate ed offrirà 2.116 cabine per un totale di 5.260 passeggeri.

Il desig della nuova nave “Costa venezia” per il mercato cinese, sarà totalmente dedicato alla città di Venezia, i passeggeri a bordo potranno vivere un’esperienza sensoriale attraverso un viaggio virtuale fra i sapori, l’arte, la musica italiana, ad esempio si potrà partecipare la sera a balli in maschera visto che verrà ricreata l’atmosfera del “Carnevale di Venezia”.

 

staff Volaincrociera

Msc Seaview – cerimonia “float out” a Monfalcone

Scritto da | Curiosità, Eventi, Novità | Nessun commento

Msc Seaview una della navi tanto attese di Msc Crociere ha toccato per la prima volta l’acqua e noi di Volaincrociera eravamo presenti alla cerimonia.

 

Msc Crociere ha festeggiato il 23 Agosto 2017 il Float Out per il nuovo gigante del mare Msc Seaview a Monfalcone (Gorizia) presso i cantieri navali di Fincantieri, eccellenza italiana nel mondo per quanto riguarda la costruzione delle più belle navi.

 

Msc Seaview avrà una stazza da 154.000 tonnellate, con una lunghezza di 323 metri, avrà 21 ponti e 2066 cabine che ospiteranno 5179 passeggeri e un equipaggio di circa 1400 persone. Il 76% delle cabine sarà balcone vista mare.

Un nuovo concetto di spazio per una nave che avvicina il passeggero al mare, con ampi spazi solarium, ci saranno 17 bar e 9 ristoranti.  Msc Seaview è la seconda nave di Generazione Seaside e gemella per l’appunto di Msc Seaside e la terza della nuova generazione di navi (la prima Msc Meraviglia). Al momento nei cantieri di Monfalcone per la costruzione di queste due navi sono impiegate 6000 persone.

Boom di prenotazioni per il prossimo anno, con il quasi tutto esaurito per il primo “gran voyage” di Msc Seaview.

A febbraio si era tenuta la tradizionale cerimonia della moneta, la “coin ceremony“, quando era stata saldata una moneta appunto nella chiglia della nave in costruzione. La tradizione vuole che due dipendenti di lunga data siano le madrine della cerimonia, rappresentando i cantieri e la Compagnia.

Ma cos’è precisamente il Float Out? Il float out dà il via alla fase finale della costruzione di una nave. È il momento in cui l’unità tocca l’acqua per la prima volta all’interno del bacino di carenaggio. Quest’ultimo viene riempito consentendo all’imbarcazione di trasferirsi alla banchina di allestimento. Gli esterni della nave sono completi e i lavori si concentrano sull’allestimento degli interni, degli infissi e degli arredi.

msc seaview

Contemporaneamente è stata effettuata una visita all’interno della gemella Msc Seaside, a sua volta in fase di ultimazione, sempre a Monfalcone, con consegna prevista il 30 novembre a Trieste, da dove il colosso del mare partirà alla volta di Miami, scelta quale base per le crociere programmate da Msc nei Caraibi

 

Msc Seaview entrerà in servizio a Giugno 2018, solcando il Mediterraneo per la stagione estiva inaugurale, raggiungendo il Brasile poi da Novembre 2018.

Qui sotto potete vedere il momento del “float out”… buona visione

Staff Volaincrociera

 

navi da crociera

Navi da crociera: ecco le nuove signore dei mari

Scritto da | Curiosità, Novità | Nessun commento

Il settore crocieristico é sempre in evoluzione e ogni anno vengono varate nuove navi da crociera per far sognare milioni di viaggiatori in tutto il mondo. Non solo Msc Crociere ci stupirà con le tanto attese Msc Meraviglia, Msc Seaview ed Msc Seaside ma altri armatori hanno in cantiere le nuove signore dei mari.

Scopriamo assieme quali saranno le nuove navi da crociera che navigheranno intorno al mondo iniziando dalla nuova arrivata Majestic Princess.

Risultati immagini per majestic princess

Majestic Princess: terza e nuova nave della classe Royal Princess insieme alle sorelle Royal e Regal Princess, la Majestic é salpata il 4 aprile da Civitavecchia per percorrere il suo viaggio inaugurale di 5 notti verso Kotor e Corfù. Successivamente seguiranno una serie di itinerari da 7 a 28 notti con partenze da Barcellona, Atene e Civitavecchia, toccando i porti più suggestivi del Mediterraneo. Progettata e costruita nello stabilimento italiano Fincantieri di Monfalcone, la Majestic Princess è pronta per ospitare 4.250 passeggeri nelle sue cabine ultra confortevoli, delle quali l’80% sono dotate di balcone privato. Grandi novità come una passeggiata sull’oceano grazie all’esclusiva passerella in vetro SeaWalk lunga 8 metri e sospesa a 39 metri sul livello del mare. Lasciati affascinare dai paesaggi dei porti lontani e dalle onde dei mari che attraverserai a bordo di Majestic Princess. Diamo dunque il benvenuto a questa nave stupenda che é già tra le più richieste tra le navi di crociera.

 

Immagine correlata

 

 

Silver Muse la nuova ammiraglia di Silversea, é stata consegnata il 03/04/2017. Con una programmazione che solo nel 2017 toccherà 34 Paesi in 130 porti differenti, Silver Muse rappresenta un’evoluzione delle navi da crociera precedenti della flotta Silversea ed è stata concepita per migliorare l’esperienza di intimità tipica delle piccole unità, offrendo al tempo stesso ampie sistemazioni, disponibili in diverse metrature.Rispetto alle altre navi della flotta, Silver Muse si distinguerà tra le altre navi da crociera anche per  un’offerta culinaria molto ricca: il classico ristorante principale cederà il  posto ad  una serie di locali più raccolti, in cui gustare  ogni sera una differente cucina.Con una capacità di 596 passeggeri ed una stazza lorda di 40.700 tonnellate, Silver Muse sarà la nona e più grande nave della flotta Silversea e ridefinirà i canoni dei viaggi ultra-lusso. E’ tutto “Made in Italy” il managment che guiderà questa meraviglia del mare: Alessandro Zanello,  spezzino, 43 anni,  riceverà la carica di Comandante di Silver Muse, il più giovane Ufficiale italiano a ricevere questa carica; in Silversea dal 1999,  da allora ha navigato su tutte le unità della flotta; Sergio Topazio –  Staff Captain; Michele Barone –  Chief Engeneer; Paolo Percivale –  Hotel Director

Risultati immagini per symphony of the seas

 

Simphony of the Seas la nuova ammiraglia di Royal Caribbean, gemella di Harmony of the seas con però ben 28 cabine in più, ospiterà 6780 passeggeri, con una stazza di 230.000 tonnellate. Il viaggio inaugurale è in programma il 21 aprile 2018 e durante tutta la stagione estiva offrirà itinerari sul Mediterraneo con scali a Barcellona, Maiorca (Spagna), Marsiglia (Francia) e in Italia con ben 3 scali a La Spezia, Civitavecchia e Napoli. Terminata la stagione estiva, Symphony of the Seas, già considerata una della navi da crociera più grandi del mondo, verrà riposizionata a Miami da cui offrirà crociere di 7 notti nei Caraibi Orientali e Occidentali. Le vendite di questa nave da crociera sono già state aperte e le richieste arrivano ogni giorno da ogni parte del mondo per aggiudicarsi il prezzo migliore.

Risultati immagini

Tra le navi da crociera più attese troviamo anche la Carnival Horizon verrà consegnata a primavera 2018 La nuova unità, gemella di «Carnival Vista», la più grande nave finora costruita da Fincantieri per la flotta di Carnival Cruise Line consegnata a Monfalcone nell’aprile 2016, avrà una stazza lorda di 133.500 tonnellate, sarà lunga 323 metri e potrà ospitare a bordo oltre 6.400 persone, tra passeggeri ed equipaggio. Gli allestimenti degli interni prevedono tra gli altri un cinema Imax 3D, una birreria con produzione artigianale a bordo, ristoranti, teatri, negozi e centri benessere. Una delle novità è rappresentata dall’area Havana, un’area a tema, ristretta ed esclusiva, composta da cabine, bar all’aperto e Infinity Pool, a cui potranno accedere, durante il giorno, solo i passeggeri che alloggiano in quella zona. Anche Carnival Horizon sarà costruita secondo le più recenti normative in tema di navigazione e fornita dei più moderni sistemi di sicurezza, compreso il «Safe return to port». Sarà inoltre dotata delle più avanzate tecnologie per il risparmio energetico e per soddisfare le più severe normative ambientali con motori ad alta efficienza energetica e un sistema di lavaggio dei gas di scarico.

Queste sono quindi le novità che ci aspetteranno per i prossimi 12 mesi e tutti noi siamo in attesa di scoprire le nuove navi da crociera che ci faranno sognare sicuramente.

Team Volaincrociera

 

Msc Seaview: la nuova nave Msc

Scritto da | Novità, Offerte e Promozioni | One Comment

Msc Seaview la nuova nave di Msc Crociere

Grandi notizie in casa Msc Crociere. Molto presto nel nostro Mediterraneo arriverà

la nuova tanto attesa Msc Seaview.

 

mscs eaview

 

MSC Seaview, la nuova nave di Msc Crociere, da maggio 2018 sarà nel nostro Mediterraneo. Vuoi essere il primo a salire a bordo? Se sei un membro MSC Voyagers Club puoi prenotare già da oggi, per tutti gli altri le prenotazioni si aprono fra pochi giorni affrettatevi !!!! siamo a vostra disposizione per preventivi al numero 0184/544064. Ecco alcune informazioni sulla nuova nave Msc in arrivo: MSC Seaview è la seconda di due navi gemelle della generazione Seaside. Lunga 323 metri e con una stazza di 154,000 tonnellate, la nave potrà ospitare 5.429 persone.

Ispirata ad un’idea pionieristica di condominio sulla spiaggia, MSC Seaview avvicinerà gli ospiti al mare, con particolari elementi di design che sfruttano al massimo il clima caldo. Gli ospiti potranno trascorrere più tempo all’aria aperta mangiando, bevendo e rilassandosi sotto il sole del Mediterraneo, che vanta alcuni tra gli scorci sul mare più belli al mondo. Potranno, inoltre, godere di un maggior numero di cabine con balcone, di più aree comuni con vista sul mare, in quanto ogni elemento è stato minuziosamente realizzato per godersi al meglio il sole e il mare.

Una caratteristica unica del design di MSC Seaview è l’incredibile passeggiata sul mare a 360° con balaustre in vetro che gira interamente intorno alla nave. Questa splendida area pubblica fungerà da vivace zona ricreativa dove gli ospiti potranno passeggiare all’aria aperta, e anche mangiare e bere in una varietà di bar e ristoranti, o fare shopping nelle diverse boutique, e tutto questo godendosi panorami spettacolari a perdita d’occhio.

MSC Seaview trascorrerà la sua stagione estiva inaugurale nel Mediterraneo Occidentale, dove l’esperienza MSC Crociere non ha eguali. Una vacanza con MSC Crociere è il modo perfetto per scoprire differenti culture, bellezze e sapori e gli ospiti saranno in grado di sperimentare le meraviglie del Mediterraneo in pieno stile MSC Crociere. MSC Seaview salperà da tre porti storici del Mediterraneo: Genova, Marsiglia e Barcellona e toccherà anche altre destinazioni molto note nel Mediterraneo, tra cui Napoli, Messina e La Valletta, dove gli ospiti potranno scegliere tra tante attività ed escursioni che li aiuteranno a scoprire la regione.

Ma vediamo nel dettaglio i dati tecnici della Msc Seaview:

  • Stazza lorda: 160.000
  • Numero di passeggeri: 5179
  • Membri dell’equipaggio: 1413
  • Numero di Cabine: cabine per gli ospiti 2067 / cabine equipaggio 759
  • Lunghezza/ Larghezza/ Altezza:  323 m /41 m / 72 m
  • Letti Bassi: 4134
  • Velocità Massima: 21.8 nodi
  • Aree all’aperto: 43.500 mq
  • Advanced Water Treatment (AWT): Sistema per rimuovere sostanze inquinanti e pericolose dalle acque di scarico.
  • Vernici antivegetative: linee ottimizzate dallo scafo, delle eliche e dei timoni per ridurre il peso e il consumo dei carburanti
  • Illuminazione LED: implica minor consumo energetico e significativamente un minor consum di carburante

 
mscseaviewmscclub

 

Per ulteriori informazioni contattateci allo 0184-544064

o visitate il nostro sito http://www.volaincrociera.com

Fincantieri crociere Cina

Crociere, Fincantieri alla conquista della Cina

Scritto da | Novità | Nessun commento

Per chi, come noi del blog di Vola in Crociera, è appassionato di vacanze sul mare, non poteva certamente passare inosservata la novità che si è appresa soltanto quest’oggi e che riguarda direttamente Fincantieri, non solo un vero e proprio punto di riferimento per la crocieristica internazionale, ma anche, e soprattutto, in assoluto uno dei più importanti complessi cantieristici navali europei e del mondo.

Fincantieri, che recentemente si è quotata a Piazza Affari, ha siglato due protocolli d’intesa con Carnival Corporation, il primo gruppo crocieristico al mondo e proprietario di celebri brand del comparto del calibro di Costa Crociere, Princess Cruises, Cunard e tanti altri ancora, e China Cssc Holdings Limited, azienda controllata dal governo di Pechino, finalizzati ad una eventuale joint venture relativamente alla costruzione di navi da crociera destinate al mercato cinese per il quale si prevedono fino a 4,5 milioni di crocieristi.

Lo ha reso noto la stessa Fincantieri che con una nota diffusa alla stampa accenna ad intese “senza precedenti per la realizzazione delle prime navi da crociera mai costruite in Cina“. Dal canto suo Giuseppe Bono, Amministratore Delegato di Fincantieri, ha affermato che “gli accordi realizzati con Cssc e Carnival rappresentano la testimonianza più autentica della nostra determinazione nel perseguire una chiara strategia finalizzata all’identificazione di Fincantieri come player globale da un lato e, dall’altro, di riferimento per l’intero settore“.

Prima di addentrarci nelle dinamiche dell’accordo, il nostro blog dedicato alle crociere desidera segnalare che, per chi non ne fosse ancora a conoscenza,  Fincantieri appartiene per il 72,5% a Fintecna, azienda a sua volta controllata dallo Stato tramite la Cassa Depositi e Prestiti, mentre il restante 27,5% è attualmente quotato in Borsa.

Da un punto di vista strutturale, invece, i protocolli d’intesa prevedono che, da un lato, Fincantieri lavori con Cssc con l’obiettivo di sviluppare e consolidare la capacità cantieristica cinese relativamente al comparto crocieristico e, dall’altro, che Carnival, forte della radicata esperienza internazionale maturata nel suo posizionamento di leader mondiale, collabori con gli altri due player dell’accordo nella creazione, definizione e progettazione delle navi da crociera che saranno realizzate in Cina.

L’accordo tra Fincantieri, Cssc e Carnival riveste dunque un ruolo di rilevanza strategica per l’intero comparto delle crociere a livello mondiale, soprattutto alla luce delle stime diffuse dal Ministero dei Trasporti cinese secondo cui la Cina, entro il 2020, diventi il secondo mercato crocieristico al mondo grazie ai 4,5 milioni di passeggeri previsti. Un trend, questo, che se confermato potrebbe proiettare questo Paese ai vertici della classifica scavalcando gli Stati Uniti.

Non ci resta dunque che attendere e seguire attentamente gli esiti dell’accordo tra Fincantieri, Cssc e Carnival per avere un’idea più precisa degli scenari futuri sul medio e lungo termine. Ed ovviamente noi del blog di Vola in Crociera condivideremo con tutti voi ogni puntuale aggiornamento.

Per ulteriori informazioni, richieste di preventivi gratuiti personalizzati e prenotazioni di vacanze sul mare con le più prestigiose compagnie di crociere del mondo, consulta pure il nostro sito web ufficiale – sia da desktop che da smartphone e tablet – oppure contatta il nostro Centro Prenotazioni Crociere allo 0184 54 40 64 dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 19:30 ed il Sabato dalle 09:00 alle 18:00. I nostri Cruise Expert, infatti, saranno a tua completa disposizione per illustrati le migliori offerte crociere disponibili a catalogo e le promozioni più esclusive, compreso gli sconti più appetibili ed i last minute più desiderati.

Vola in Crociera, #liberaituoisogni

Prototipo Seaside MSC Crociere

Prototipo Seaside, MSC Crociere guarda al futuro

Scritto da | Curiosità | Nessun commento

Quest’oggi, nel quartier generale di Fincantieri a Roma, MSC Crociere e la celebre società di produzione navale italiana hanno ufficialmente presentato alla stampa nostrana ed internazionale tutti i dettagli relativi alla commessa di due nuove navi da crociera, più una in opzione, che nei prossimi anni andranno ad arricchire ulteriormente, impreziosendola, la moderna ed innovativa flotta della compagnia di navigazione partenopea.

Seaside, così è stato subito ribattezzato da MSC Crociere il nuovissimo prototipo di imbarcazione, rappresenterà un vero gioiello di ingegneria navale dato che sarà in assoluto la più grande nave da crociera mai realizzata da Fincantieri.

Come se non bastasse, poi, l’innovazione con cui verrà sviluppato il prototipo Seaside sarà talmente all’avanguardia da dare vita ad una vera e propria nuova generazione di navi da crociera in grado di influenzare, rivoluzionandole, tutte le logiche finora seguite dalla cantieristica navale mondiale.

 Ed infatti, con una lunghezza di 323 metri, una larghezza di 41 ed un’altezza di 70, le nuove navi da crociera sviluppate sul prototipo Seaside vanteranno, alla fine dei lavori, una stazza lorda pari a 154.000 tonnellate e potranno ospitare 5.200 crocieristi circa, più altre 1.413 unità come equipaggio. Le cabine messe a disposizione degli ospiti saranno ben 2.070, mentre lo staff di bordo potrà contare su 759 cabine. Le aree pubbliche, invece, saranno davvero molto ampie grazie ai 43.500 mq messi a disposizione.

La commessa delle due nuove navi da crociera è stato siglato in giornata sia da Pierfrancesco Vago, Executive Chairman in forza a MSC Crociere, e da Gianni Onorato, CEO della prestigiosa compagnia di navigazione, e Giuseppe Bono, CEO Fincantieri.

L’investimento, il cui sostegno assicurativo e finanziario sarà garantito da SACE, messo in campo da MSC Crociere per il prototipo Seaside sarà pari a 700 milioni di euro per nave e la consegna è prevista in due momenti distinti, una nave a Novembre 2017 e la seconda a Maggio del 2018.

Nel commentare l’accordo appena siglato Vago ha sottolineato come “sin dai primi contatti con Fincantieri abbiamo chiesto di progettare e costruire 2 navi completamente nuove, direi rivoluzionarie nella loro struttura, rispetto a quanto oggi già presente sul mercato”. “Seaside – prosegue ancora l’Executive Chairman di MSC Crociere – è un prototipo avveniristico nella struttura, nell’agilità e nelle forme. Insieme a Fincantieri ci prepariamo ad una sfida nuova e avvincente per la costruzione di navi che rappresentano un rinnovamento reale del mercato crocieristico mondiale, un prodotto eccellente e innovativo per le straordinarie soluzioni architettoniche e la tecnologia all’avanguardia“.

Con questa commessa – chiosa ancora vago – il gruppo MSC, che già conta 10.000 dipendenti italiani, ribadisce la centralità dell’Italia nelle sue strategie di sviluppo e continua ad investire nel Belpaese creando ricchezza e lavoro per l’intero sistema economico”.

Dal canto suo Giuseppe Bono, CEO di Fincantieri, ha salutato l’accordo siglato con MSC Crociere con le seguenti parole: “questo è un giorno speciale per noi. Oggi infatti iniziamo ufficialmente una nuova e ambiziosa avventura con gli amici di MSC, un gruppo che ha fatto della qualità e dell’italianità le proprie cifre distintive. Queste navi – prosegue ancora Bono – che rappresentano una vera e propria sfida progettuale, saranno interamente sviluppate da Fincantieri, a conferma del primato tecnologico a livello globale che deteniamo fra i costruttori navali. Il nostro impegno nell’innovazione riguarda tutti i settori ad alto valore aggiunto, grazie al coinvolgimento di più di 2.000 tecnici e 160 addetti dedicati alla ricerca di base, oltre a una rete di centri di eccellenza italiani ed europei con i quali collaboriamo”.

L’intervento di Bono si chiude, infine, affermando che “questa è la forza che ci rende un gruppo unico al mondo nel suo genere, e che ci permette non solo di ribadire la nostra leadership in un settore così complesso come quello crocieristico, ma anche di contare su un significativo carico di lavoro complessivo che ci fa ben sperare nella piena ripresa dell’attività”.

Commenti anche da parte di Gianni Onorato, CEO della compagnia di navigazione, che rileva quanto segue: “questa mattina MSC Crociere ha aggiunto l’ultimo tassello al nuovo piano industriale che, entro il 2022, ci consentirà di raddoppiare la capacità della nostra flotta. Con l’arrivo delle nuove navi, infatti, raggiungeremo una capacità di circa 80.000 passeggeri al giorno” ha spiegato Gianni Onorato, CEO della Compagnia. “Oggi siamo pronti con una nuova programmazione di investimenti superiori ai 5 miliardi di euro, tra nuove costruzioni ordinate in Italia e Francia e la trasformazione di navi già presenti in flotta”.

L’idea principale del prototipo Seaside risiede nell’innovativa idea di avvicinamento degli spazi esterni, sia lungo le fiancate della nave che a poppa, al livello del mare. Una circostanza, questa, che permetterà alle nuove navi da crociera di sviluppare soluzioni molto efficienti e sbalorditive a livello strutturale.

Numerose le novità. In primis la realizzazione di una suggestiva promenade che si snoda lungo le fiancate della nave dando, così, l’impressione di passeggiare su un vero e proprio lungomare costellato di bar e ristoranti all’aperto. Ed ancora, splendidi ascensori panoramici con vista diretta sul mare, un gigantesco teatro e meravigliose balconate terrazzate sotto le stelle.

Novità anche sul fronte tecnologico ed ambientale dato che le nuove navi da crociera sviluppate sul prototipo Seaside non solo consentiranno a MSC Crociere un abbattimento dei consumi stimabile intorno al 25%, ma anche di dotarsi di sistemi di sicurezza particolarmente avanzati che eccedono addirittura i severi requisiti previsti dalla vigente regolamentazione internazionale.

Per info, preventivi gratuiti e prenotazioni di vacanza sul mare firmate MSC Crociere, non esitare a consultare il nostro sito web ufficiale e/o a contattare i nostro consulenti chiamando semplicemente lo 0184 54 40 64